Sbocchi professionali

Ingegnere civile junior
funzione in un contesto di lavoro:
Progetto, dimensionamento e verifica di opere o infrastrutture semplici in campo strutturale, idraulico, viario; progetto ed esecuzione di rilievi inclusi controlli e collaudi.
Assistenza alla progettazione di opere ed infrastrutture complesse sotto la supervisione di ingegneri senior.
Analisi dei costi e computo metrico di opere ed infrastrutture
competenze associate alla funzione:
Dimensionamento e verifica di condotte in pressione per trasporto e distribuzione diacqua (o di un sistema di condotte, purché semplice).
Dimensionamento e verifica di canali (o di un sistema di canali) a superficie libera per trasporto dell'acqua (a scopo di irrigazione / bonifica)
Assistenza nella progettazione geotecnica per l'analisi di stabilità degli scavi e delle opere di sostegno.
Analisi della sollecitazione nelle strutture intelaiate, dimensionamento e verifica degli elementi strutturali in calcestruzzo armato e in acciaio.
Progetto, esecuzione, compensazione e rappresentazione di rilievi topografici per aggiornamento di cartografia, controllo di spostamenti, collaudo di strutture. Operazioni di tracciamento di infrastrutture e opere civili.
Progettazione geometrica delle infrastrutture viarie ed effettuare la scelta ottimale del materiali per la costruzione del corpo viario e la metodologia posa in opera.
Capacità di tradurre in rappresentazioni normativamente corrette i modelli geometrici tridimensionali propri dell'edilizia e dell'architettura, nonché di saper comprendere gli stessi dalla lettura dei disegni tecnici e della cartografia.
sbocchi professionali:
- imprese di costruzione e manutenzione di opere civili, impianti a servizio delle opere civili ed infrastrutture civili, opere e sistemi di controllo e di difesa del suolo;
- studi professionali e società di progettazione di opere edili, strutture e infrastrutture civili, viarie ed idrauliche;
- uffici pubblici di progettazione, pianificazione, gestione e controllo di sistemi urbani e territoriali;
- aziende, enti, consorzi ed agenzie di gestione, controllo e monitoraggio del territorio e per la difesa del suolo;
- uffici tecnici di enti pubblici e privati (comunali, provinciali, aziende ospedaliere).
Ingegnere idraulico junior
funzione in un contesto di lavoro:
Progetto, dimensionamento e verifica di opere o infrastrutture semplici in campo idraulico.
Assistenza alla progettazione di opere ed infrastrutture complesse sotto la supervisione di ingegneri senior.
Analisi dei costi e computo metrico delle opere e infrastrutture
competenze associate alla funzione:
Dimensionamento e verifica di condotte in pressione per trasporto e distribuzione diacqua (o di un sistema di condotte, purché semplice).
Dimensionamento e verifica di canali (o di un sistema di canali) a superficie libera per trasporto dell'acqua (a scopo di irrigazione / bonifica)
Progetto, esecuzione, compensazione e rappresentazione di rilievi topografici di controllo delle infrastrutture
sbocchi professionali:
- imprese di costruzione e manutenzione di opere civili, impianti a servizio delle opere civili ed infrastrutture civili, opere e sistemi di controllo e di difesa del suolo;
- studi professionali e società di progettazione di infrastrutture idrauliche;
- aziende, enti, consorzi ed agenzie di gestione, controllo e monitoraggio del territorio e per la difesa del suolo
Abilità Comunicative

La capacità di comunicare in modo chiaro, sintetico ed efficace è particolarmente importante per il laureato in ingegneria civile e ambientale. La natura tipicamente interdisciplinare del settore esige infatti frequenti rapporti con professionisti provenienti da aree culturali diverse (architetti, geologi, biologi, laureati in scienze ambientali, ecc.). Queste capacità vengono sviluppate sia attraverso le tradizionali modalità di apprendimento (prove scritte ed orali) sia attraverso la stesura e la presentazione orale di relazioni singole e/o di piccoli gruppi su attività di esercitazione, di laboratorio, di campagna sia con attività di approfondimento di aspetti particolari sviluppati nei singoli insegnamenti.
La prova finale offrirà infine allo studente un'ulteriore opportunità di approfondimento e di verifica delle capacità di analisi, elaborazione e comunicazione del lavoro svolto. Essa prevede infatti, di norma, la redazione un elaborato prodotto dallo studente su una o più aree tematiche affrontate nel percorso di studi; per lavori giudicati dal relatore di particolare rilievo è inoltre prevista la discussione innanzi ad una commissione.
Le abilità comunicative maturate saranno quindi valutate: durante le esercitazioni, in particolare nella redazione ed esposizione delle relazioni di progetto; nelle prove d'esame scritte e orali; nella redazione e nell'esposizione della tesi di laurea.